Singolo: “The Secret of Memory” – Musica a 432 Hz Integrale

The Secret of Memory - CoverIl lavoro sulla Musica a 432 Hz Integrale mi sta portando ad esplorare tonalità ed accordature inusuali. Forse non tutti sanno che non basta accordare genericamente il LA a 432 Hz, ma che tutte le frequenze sono importanti. Ad esempio questa mia nuova composizione “The Secret of Memory” è in tonalità di SI maggiore, una tonalità in cui le note importanti sono il SI, FA# ed il DO# piuttosto che il LA ad esempio. la frequenza che ho usato per questa tonalità è di 480 Hz per il SI e un’accordatura per quinte Pitagorica, in modo da ottenere frequenze che siano in sintonia con la Terra e il 3° Chakra.

Tutto ciò che esiste è vibrazione, noi compresi. La musica che si accorda con le frequenze di base della vita risuona in noi e ci dona energia positiva, in particolare stimolando stati emotivi ed onde cerebrali. “The Secret of Memory” ha un’armonia che esalta la frequenza del SI a 480 Hz e del FA# a 360 Hz, collegate alla Terra e al terzo Chakra, la musica inoltre è stata registrata in modo che le vibrazioni e le caratteristiche principali della musica siano sintonizzate sulle frequenze benefiche della musica integrale a 432 Hz utilizzando la scala Pitagorica per quinte.

(Wenz)

 

acquista adagio k 495 di Mozart - Enzo Crotti


VIDEO: The Secret of Memory – Musica a 432 Hz Integrale – Terzo Chakra

 

DEMO: The Secret of Memory – 3° chakra 432 hz integrale


Se non riesci ad ascoltare il demo con Sound Cloud prova il seguente lettore audio:


(P) © 2018 Enzo Crotti

8 Commenti

  1. Franco Missoli

    Mi riprometto di analizzare con la trasformata di Fourrier quanto il 442 Hz sia presente.

    Replica
  2. nicole

    Molto bella

    Replica
  3. Licia

    suggestiva. molto gradita.

    Replica
  4. Anna Maria

    Grazie Enzo ,per questo dono ,dai toni paradisiaci,
    questa musica speciale ,leggera e meravigliosa ,ti calma e ti trasporta in
    un mondo divino,
    grazie di esistere e di donarmi tanta piacevole e rilassante melodia,
    con gratitudine infinita,
    Anna Maria

    Replica
  5. Alda

    Scusa la sincerità ma non mi è piaciuto molto… l’ho trovato confusionario con troppi strumenti e molto incalzante…ma è solo la mia sensazione

    Replica
    1. Enzo Crotti (Autore Post)

      Ti ringrazio per la tua sincerità. Vorrei aggiungere che il brano è incalzante perché non è musica per rilassare, ma per trasmettere energia positiva attraverso le frequenze delle note, senza rinunciare ad una certa complessità compositiva. Cmq i gusti sono gusti dopo tutto.

      Replica
  6. Matteo

    Ciao Enzo..purtroppo concordo con Alda. Un po’ troppo “ ricca” di strumenti ed incalzante. Premetto che sto ascoltando dal cel e senza cuffie…è un midi o sbaglio? Anche questo forse non da giustizia al brano. Comunque complimenti per il lavoro che fai e le composizini. A 432Hz tutto ha un altro sapore…

    Replica
    1. Enzo Crotti (Autore Post)

      Ciao Matteo. In effetti non si tratta di un midi. La base orchestrale è costituita da campionamenti opportunamente intonati e la chitarra è reale suonata da me. Come ho detto ad Alda la caratteristica incalzante di questa musica è voluta, perché non per forza una musica deve essere sempre rilassante, ma anche musica incalzante può fungere alla consapevolezza e alla meditazione.

      Replica

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *